A 20 anni dalla morte (24 dicembre 1999) di P. Bruno Marcon, il Gruppo missionario e l'associazione "Amici degli Indios" non potevano non farne memoria, avendo egli lasciato un segno profondo nella nostra comunità: lo hanno ricordato anzitutto nella Messa delle 11 di domenica 29 dicembre, min 20200202 incontro fr zacquinipresente anche l'amico e confratello fr. Carlo Zacquini, e con due iniziative:                                                                                                              

  • Stampa di un opuscolo in cui sono state raccolte le lettere che P. Bruno ha scritto dalla missione al parroco di allora don Antonio Serafin: testimoniano il legame profondo che si era creato tra la nostra comunità e il "suo" missionario. P. Bruno ne prende atto e afferma che "dalla parrocchia di Loreggia ho ricevuto la fede, la vocazione missionaria e il sostegno spirituale, morale e materiale nella mia difficile missione"; 
  • Un incontro aperto al pubblico sul tema dell'Amazzonia e indios tenuto da fr. Carlo Zacquini.

Fr. Carlo ha dato una appassionata testimonianza sulla tragica condizione di vita delle popolazioni indigene: diminuzione dei fondi per la salute, incendi della foresta e soprattutto l'invasione delle terre indigene di migliaia di garimpeiros (cercatori d'oro), con conseguenze nefaste per la salute degli indios (malattie, uccisioni...) e per l'ambiente (inquinamento dei fiumi con il mercurio). I grandi proprietari terrieri chiedono sempre più terra per la coltivazione di soia, mais e bruciano la foresta con il tacito consenso del governo.

Carlo si sta ora occupando del Centro di Documentazione Indigena: raccolta di documenti, conoscenze, tradizioni indigene. La documentazione (storia, cultura) è importante per dare identità al popolo indigeno. Sarà impegno dell'associazione "Amici degli Indios - P. Bruno Marcon ODV" accompagnare la missione di fr. Carlo e contribuire per la realizzazione del Centro di Documentazione Indigena, che abbisogna di un edificio idoneo per la conservazione dei documenti.