Ogni anno all’avvio delle attività pastorali il parroco (sostenuto in verità dal CPP e da altri laici presenti nei gruppi) insiste e insiste nell’invitare i parrocchiani a partecipare ad una mezza giornata per condividere un argomento importante per un cammino comunitario. L’anno scorso il tema era quello della misericordia. Quest’anno sarà quello dell’accoglienza. È un argomento legato all’accoglienza dei profughi e per questo abbiamo invitato a presentarlo il direttore della Caritas diocesana, d. Davide Schiavon, ma l’accoglienza non riguarda solo i i profughi: l’accoglienza riguarda tanti aspetti della vita cristiana e può essere importante condividere da cristiani un problema che riguarda tutti e che rischiamo di risolvere "a modo nostro" senza confrontarci nella comunità. L'appuntamento è per sabato pomeriggio 23 Settembre. Perchè mancare ad un'occasione come questa?

In questi giorni è arrivato il contributo che da tempo aspettavamo dalla Regione, finanziato da Fondi Europei, a riguardo del restauro della Chiesa. Si tratta di un contributo consistente (€ 460.000,00) che ci permette ora di guardare avanti con più serenità agli impegni economici della parrocchia. Ora infatti è possibile prendere in considerazione altri impegni straordinari (campane, ecc...) ma soprattutto di prendere in mano l’impegno di mettere in sicurezza il tetto della Scuola materna, per la quale si prevede una spesa di circa  € 400.000,00.

Prima però di prendere in considerazione altre spese, vogliamo dire ai parrocchiani che in questo momento siamo in grado di restituire quei prestiti temporanei gratuiti (si tratta di circa € 100.000,00) a quelle persone che con generosità hanno sostenuto gli impegni della parrocchia. A meno che non vogliano lasciarlo ancora alla parrocchia. Il parroco è comunque a disposizione per coloro che desiderano ritirare il loro prestito.

La pesca di Beneficenza di quest'anno non ha goduto sempre del bel tempo, ma il risultato, anche se non ottimo, è stato buono, grazie all’impegno di tante persone che gratuitamente si sono dedicate allo svolgimento di quest'attività. A tutte queste persone (a ragazzi e adulti che hanno preparato i premi e venduto i biglietti, ai volontari che hanno montato e smontato la struttura, alle persone che hanno pazientemente arrotolato ogni singolo biglietto! E infine a quelli che, pur non avendone bisogno hanno acquistato i biglietti!). A tutti va il ringraziamento della comunità. Il ricavato infatti serve a sostenere le varie attività della parrocchia.

Venerdì 1 settembre Don Leone, insieme ai sacerdoti compagni di classe, sarà a Treviso per ricordare nella preghiera il 49° anniversario dell'ordinazione sacerdotale;

Domenica 10 settembre ore 11:00 S. messa e ringraziamneto al Signore per i 90 anni di Don Aldo (Seguirà un breve momento di convivialità offerto dalla parrocchia);

Domenica 17 settembre ore 11:00 S. messa presieduta da Don Giuliano Vallotto in ringraziamento al Signore per i 50 anni di sacerdozio (Seguirà un "pranzo sobrio" per sostenere iniziative missionarie in Equador).

Con il permesso del vescovo, è data la facoltà al parroco di fissare l'acquisto dell'indulgenza del Perdon d'Assisi nella domenica 6 Agosto. Il tempo utile è da sabato pomeriggio 5 Agosto a tutta la domenica.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti in particolare per le seguenti funzionalità: Video YouTube e mappe Google Maps, Servizio statistiche Histats. Continuando a navigare, si accettano i cookie.