Scheda medica per campi estivi 

 

"Un!". "Dois!". "Três!". "Quatro!". "Cinco!". "Seis!". E' iniziata così l'uscita di chiusura delle attività di quest'anno: numerandoci in brasiliano (non senza difficoltà dovute all'approssimarsi della fine dell’anno scolastico) per dividerci in squadre miste tra il Branco, il Reparto e il Clan, ognuna con il proprio nome e motto. Abbiamo quindi partecipato alle pre-Olipiadi, che si svolgeranno in brasile questa estate, dove in diverse stazioni dovevamo: costruire abitazioni, raccontare la storia di Robert Baden Powell (il fondatore dello scautismo), dimostrare le nostre ben collaudate abilità espressive e di gioco di squadra. Il tempo così è volato fino all’ora di cena.

Nonostante le previsioni meteo e un cielo ben poco rassicurante, che non ci ha consentito di dormire in tenda, abbiamo allietato la serata intrattenendo le autorità brasiliane, con le scenette, bans e canti che ogni squadra aveva preparato nel pomeriggio.

Prima di andare a nanna ci è stata raccontata la storia della "minestra di sassi". Il racconto ci ha ricordato che se tutti portiamo e condividiamo i nostri talenti, possiamo ottenere risultati straordinari.

Il giorno dopo destati dal sonno, abbiamo fatto colazione in sala del cinema (a volte le previsioni del tempo hanno ragione!) e poi tutti assieme ai genitori abbiamo partecipato alla S.S. Messa.

Verso le undici, dopo aver strappato qualcuno dai giochi gonfiabili dietro alla chiesa, pronti per la festa dell’oratorio nel pomeriggio, ci siamo diretti ai “tre ponti” dove in una battaglia con fanti, cavalieri e bersaglieri dovevamo recuperare delle preziosissime pelli dal campo avversario.

Nel frattempo i genitori e alcuni capi si sono ritrovati per parlare discutendo assieme il tema dell'adolescenza che quest’anno è stato trattato in maniera approfondita in Comunità Capi.

Per terminare (come siamo soliti) in bellezza porchetta e patate al forno per circa 140 persone e una gara di dolci in cui i giurati hanno avuto notevoli difficoltà ad assaggiarli tutti per premiare il migliore.

Ma anche se le attività sono terminate i saluti si possono rimandare perché ci sono ancora tre campi che devono essere preparati! Infatti le Vacanze di Branco si svolgeranno sul Lago di Santa Croce dal dal 24/31 luglio, il Reparto andrà sul Montello dal 24 luglio al 04 agosto e il Clan/Fuoco farà una Route a Roma per il Giubileo della Misericordia dal 06/13 agosto.

Al termine di questi due giorni e di quest'anno di attività non ci resta che ringraziare tutti i nostri capi che dedicano sforzo, energie e tempo, a don Davide che è sempre presente nelle nostre avventure e al nostro Parroco Don Leone che è sempre disponibile.

Ovviamente non dimentichiamo i cuochi/genitori Nicola, Stefano e Giancarlo che hanno preparato il pranzo per noi e ci hanno divertito in cucina.

A presto con le avventure dei campi estivi.

Buona Caccia e Buona Strada.

Alice

20160604 1

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti in particolare per le seguenti funzionalità: Video YouTube e mappe Google Maps, Servizio statistiche Histats. Continuando a navigare, si accettano i cookie.