Il gruppo dei giovanissimi delle superiori di Loreggia e Loreggiola, accompagnati dagli animatori e da Don Davide e soprattutto da tanta voglia di divertirsi, il 29 luglio sono partiti per il campo estivo dalla stazione di Camposampiero con direzione ROMA!

Qui abbiamo esplorato le bellezze di una città che dimostra una storia antica magnifica, e ancora oggi un punto cardine per il cristianesimo. Infatti, noi giovani abbiamo avuto la possibilità di visitare luoghi sacri, ma anche luoghi storici dove il più delle volte si fondono entrambi. Nel nostro itinerario abbiamo visitato il Colosseo luogo di inestimabile valore storico, la fontana di Trevi, le catacombe, il Pantheon ecc... Insomma, Roma nella sua bellezza ci ha inebriato con la sua storia.

 

Quest’anno con i ragazzi di 3^, 4^ e 5^ elementare ci siamo diretti verso la località Cugnan di Ponte nelle Alpi per intraprendere una nuova avventura. La prima novità è stata la collaborazione con educatori e ragazzi dell’ACR di Massanzago.

Dopo un lungo e tortuoso viaggio per raggiungere Cugnan abbiamo trascorso una mattinata di giochi per entrare nello spirito del camposcuola il cui tema era “Pirati coraggiosi”. Ciò che li aspettava era un viaggio nel grande blu, alla ricerca del grande tesoro insieme ad una grande ciurma!

 

Anche quest'anno le esperienze estive non sono mancate. 

In particolare, i ragazzi di prima e seconda media sono stati i protagonisti del camposcuola ispirato al film Wonder. Il tutto si è svolto a Cugnan (Ponte nelle Alpi) nel mese di luglio, dal 21 al 25, coinvolgendo più di 40 ragazzi delle parrocchie di Loreggia, Loreggiola e Massanzago. 

La parola d'ordine? Gentilezza. Il film infatti racconta la storia di August, un ragazzino colpito da una malformazione al viso che fatica ad integrarsi con i coetanei. Ciononostante grazie al suo essere gentile riuscirà ad emergere. 

 

Durante quest’estate, noi ragazzi di terza media, siamo stati gli attori di una bellissima esperienza, il camposcuola, fatto di magnifiche avventure e attività create con lo scopo di migliorarci, metterci alla prova, divertirci, ma soprattutto farci scoprire sempre più il progetto che Dio ha pensato per ciascuno di noi.

Tra le tante attività, una che le può riassumere è stata la creazione di un braccialetto che rispecchia ciò che siamo, infatti le sette perle che lo compongono hanno significati diversi come i nostri ricordi, i nostri dubbi, i nostri desideri e le nostre paure.

È stato un camposcuola molto divertente perché sono state organizzate attività fuori dagli schemi, ma ci ha permesso di riflettere e di confrontarci su quello che noi vogliamo diventare.

Grazie a Don Davide, agli animatori e alla cuoca per aver reso possibile questa indimenticabile esperienza che ci ha proposto una vita ad alta definizione.

Davide Pestrin

 

L’ACG organizza per Domenica 24 marzo a Loreggiola alle ore 19:15 una serata insieme, una cena con pizza. Per partecipare è necessaria l’iscrizione entro Domenica 17 marzo (fino ad esaurimento posti) chiamando ore pasti: Laura 340 3344760, Chiara 340 8026382, Celeste 346 0347272.
Quanto raccolto, escluse le spese, andrà a sostenere le varie attività e il campo estivo a Roma.